Gli indumenti da lavoro alla settimana della moda

Abiti da lavoro alla settimana della moda di Milano

L’importanza di avere gli abiti da lavoro sempre impeccabili e, perché no, alla moda adesso è certificato anche nei saloni che la moda la fanno.

Alla settimana della moda di Milano, infatti, Silvia Fendi, a capo dell’omonima azienda romana nata con la pellicceria ha fatto sfilare i suoi modelli con abiti da lavoro “originali e diversi”. Il tutto sembra essere partito da due semplici domande: “Come si vestono i decision makers di oggi? E come si vestiranno quelli di domani?”

Il risultato è stata una creazione di leggeri vestiti di nylon trasparenti accattivante e totalmente contemporaneo.

È proprio la creatrice a spiegarne l’idea:  “È abbigliamento per dirigenti. Ho preso i codici tradizionali dell’abbigliamento dei manager, come bretelle, cravatte e mocassini, mescolandoli però con un atteggiamento più rilassato. I tempi hanno cambiato le cose molto velocemente. Oggi puoi avere un CEO sedicenne di una start-up che diventa un’azienda milionaria in un paio di minuti. Quindi, gli atteggiamenti cambiano e codici sono sovvertiti. Permette ad un uomo di lavorare da bordo piscina, al ristorante o a casa”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *